Your shopping cart is empty!

Cosnefroy continua la diffusione dei vincitori alla AG2R La Mond

21/09/2017 0
Nel 2016, AG2R-La Mondiale ha appena quattro piloti individuali che prendono vittorie abbigliamento ciclismo invernale. Domenica al Gran Premio d'Isbergues-Pas de Calais, Benoit Cosnefroy è diventato l'undicesimo pilota del roster del 2017 per vincere. E 'stata anche la prima vittoria della carriera di 21 anni dopo che è diventato professionista con la squadra il 1 agosto.
 
Una stagione con l'AG2R-La Mondiale l'anno scorso, Cosnefroy aveva guidato una manciata di gare di una giornata francese e belga davanti al Gran Premio d'Isbergues-Pas de Calais. L'esito previsto della 1.1 corsa è stato uno sprint finito con i cari di Kristoffer Halvorsen (Joker), Nacer Bouhanni (Cofidis) e Arnaud Demare (FDJ) che ha vinto negli ultimi anni.
 
"Normalmente, il Grand Prix d'Isbergues è una corsa per i sprinters, e francamente, non ho mai immaginato che un tale scenario si svolgesse. Dopo aver iniziato i pro solo questo mese di agosto, sto arrivando nella parte finale della stagione piuttosto fresca ", ha detto Cosnefroy sulle sue aspettative.
 
Con la corsa su strada mondiale U23 venerdì il suo obiettivo primario per settembre, Cosnefroy ha aggiunto che ha iniziato la gara con zero ambizione personale per un risultato.
 
Oggi ho voluto lavorare per la squadra e, soprattutto, metto un bel lavoro davanti ai Campionati del Mondo U23 a Bergen (Norvegia) il venerdì ", ha detto." Ma all'improvviso mi sono trovato in prima gara senza neppure destinato a. Durante la gara abbigliamento ciclismo invernale, ho detto a Stéphane Goubert che la squadra dovrebbe inseguire la pausa anche se fossi in esso ".
 
Nella gara finale della gara, Cosnefroy ha spiegato che ha pensato che la vittoria fosse raggiungibile se avesse rotolato i dadi. Con Pierre Gouault (HP BTP - Auber93) per l'azienda, Cosnefroy ha deciso con successo di attaccare ed evitare un sprint due volte per la vittoria.
 
"Ma con qualcosa come 11,5 km per andare al traguardo nell'ultimo giro, abbiamo ancora un po 'più di un minuto gap, e ho capito che potrebbe essere possibile fare di tutto, ho scelto di attaccare prima di un finale sprint e è riuscito a vincere, non avrei potuto sognare di vincere così presto la mia prima gara professionale ".
 
Cosnefroy è stato veloce da passare dalla sua vittoria, spiegando che la vittoria è una grande spinta di fiducia prima della seconda e ultima corsa su strada U23 Worlds.
 
"Sono molto felice, ma stasera metto la vittoria a Isbergues da parte della mia mente e comincio a pensare a Bergen", ha detto. "Ho preso una bella vittoria, ma so che la gara a Bergen non si svolgerà nello stesso modo ma sono pronta e motivata".
 
Il compagno di squadra Neo-pro Rudy Barbier ha assicurato che si trattava di una gara per celebrare l'AG2R-La Mondiale mentre attraversò la linea in quinto posto, godendosi una piccola vittoria battendo Mark Cavendish alla linea.
 
"È stata una grande giornata per noi! Dopo aver seguito la vittoria di Benoît, sono riuscito a battere i sprint di rilievo come Cavendish e Bouhanni nello sprint di pacchetti, e sono veramente felice. Ho lavorato con il mio allenatore Mickaël Bouget in particolare sul nostro sprint e ottenere il treno per lavorare insieme senza soluzione di continuità ", ha detto Barbier. "Sono contento e particolarmente contento di Quentin (Jaurégui) e Julien (Duval) che erano ancora con me con 300 metri da percorrere. Tutto quello che dovevo fare fu scatenare il mio sprint.
Per la stagione 2017, Ag2R-La Mondiale ha ora rivendicato 14 vittorie, sui risultati del 2016, e 24-year-old Barbier spera di aggiungere a tale racconto prima che la stagione arrivi a un mese prossimo prossimo.
 
"Ho sentito per parecchi giorni che la forma è davvero lì, e voglio fare una vittoria prima della fine della stagione", ha detto. "Ho ancora quattro opportunità (Eurométropole - Binche-Chimay-Binche - Paris-Bourges - Paris-Tours) e spero di cogliere la mia possibilità".